Nato a Bari nel '64, si è diplomato nella sua città con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Vito Paternoster perfezionandosi in seguito con Amedeo Baldovino e Antonio Janigro e Mario Brunello.
I suoi studi svolti fra Bari, Firenze e Siena (Accademia Chigiana) sono stati contraddistinti dall'affermazione in alcuni importanti concorsi internazionali: "Parkhouse" di Londra, Concorso Internazionale di Musica da Camera di Parigi, Concorso G.B. Viotti di Vercelli.
Invitato nel '95 a New York presso la Carnergie Hall da Isaac Stern a seguito di una selezione internazionale per la partecipazione ad un workshop di musica da camera in onore del suo settantesimo anno di età, ha avuto modo di seguire una serie di lezioni, tenute da alcuni dei più importanti concertisti di tutti i tempi quali lo stesso Isaac Stern, il violoncellista Janos Starker, i violinisti Henry Meyer del Quartetto La Salle Ida Kavafian del Trio Beaux Arts ed altri.
Componente dell'Ensemble Punto It con cui prende parte ad interessanti progetti cameristici in collaborazione con eminenti personalità musicali della scena internazionale. E' stato fra i fondatori dell'ensemble con strumenti d'epoca "L'Arte dell'Arco", con cui ha svolto per circa dieci anni, un importante attività discografico - concertistica e collaborazioni solistiche con alcuni fra i più importanti musicisti nel campo delle interpretazioni "storicamente informate" fra cui Gustav Leonardt e Christopher Hogwood.
E' stato primo violoncello dei Solisti Italiani, con i quali si è esibito nelle sale più importanti del Giappone: "Tokio Opera City Concert Hall" , "Tokio Suntory Hall", "Izumi Hall" di Osaka "Kitara concert Hall" di Sapporo e nelle migliori sale internazionali: dal Musikverein di Vienna alla Wigmore Hall di Londra, dal Teatro Colon di Buenos Aires al Concertgebouw di Amsterdam.
Ha registrato da solista sia con strumento moderno sia con strumento barocco per Radio France, BBC, Deutsche Harmonia Mundi, Denon, Chandos, Dynamic, Bongiovanni, Stradivarius, nonché in formazioni cameristiche e di musica antica per Radio Swisse Romande, Rai, Emi France, Nuova Era, Tactus, Pavane, Astree.
Insegnante presso il conservatorio E. F. Dall'Abaco di Verona, e' spesso invitato come primo violoncello in importanti orchestre italiane fra cui l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna.